HP_AM_P1802031_EMD_CAMPAIGN_1920x480.png

OBBLIGAZIONI DEI PAESI EMERGENTI

Competenze globali e conoscenze locali

SCOPRI DI PIU'
23/04/2018

Fixed Income Quarterly Outlook: non si può sperare di meglio?

Una valutazione di questa tipologia di attivo e le analisi economiche e politiche dei nostri esperti

29/03/2018

Una roadmap per capire il protezionismo: l’ascensore e la scala

Scenari di guerra commerciale: come affrontare la volatilità e l’avversione al rischio

09/03/2018

USA: l’inflazione tende al rialzo

Le nostre previsioni in materia di crescita e inflazione negli Stati Uniti sono notevolmente migliorate dall'inizio del 2018, e pertanto abbiamo innalzato gli obiettivi previsti sia per quanto riguarda i rendimenti dei Treasury sia per i tassi di inflazione di pareggio basati sui TIPS. In questo articolo esaminiamo i fattori che, a nostro avviso, stanno contribuendo all’accelerazione dei prezzi al consumo negli USA e le possibili reazioni della Federal Reserve in termini di politica monetaria.

14/02/2018

Nuova edizione speciale e ampliata del Mumbai Monitor

Le previsioni degli esperti per il 2018 e le prospettive del settore delle assicurazioni sulla vita in India

07/02/2018

Mercati azionari: cronaca di una correzione annunciata

Una breve analisi della recente ondata di vendite e delle conseguenze per l’allocazione azionaria

04/05/2018

Asset allocation mensile – Maggio 2018

SINTESI : Come a febbraio, i rendimenti dei Treasury statunitensi sono saliti al punto da scuotere i mercati, ma questa volta la turbativa è stata più visibile nell’andamento del dollaro USA e dei mercati emergenti che non nei mercati azionari / Attribuiamo questo aumento a diversi fattori: (i) l’inflazione statunitense e le quotazioni del greggio hanno raggiunto i massimi del 2018 ad aprile, (ii) i dati macroeconomici statunitensi sono stati abbastanza solidi da indurre la Federal Reserve a continuare a normalizzare la sua politica monetaria, e (iii) si sono accentuate le preoccupazioni degli investitori in titoli di Stato in merito alle emissioni di debito del Tesoro USA / La barra per ulteriori rialzi dei tassi d’interesse a breve termine è piuttosto alta, ma quando l’inasprimento della politica monetaria riprenderà, riteniamo che non impedirà ai mercati azionari di salire fintanto che la crescita rimarrà sostenuta / L’apprezzamento dell’USD riflette dati economici deludenti nelle economie del G10 e in quelle emergenti rispetto agli Stati Uniti. Ciò è in linea con la revisione al ribasso delle aspettative di normalizzazione di politica monetaria in Europa e in Giappone scontata dai mercati / Un ulteriore rialzo dell’USD è possibile, ma dubitiamo che possa persistere nel medio termine, a meno che le prospettive di crescita negli Stati Uniti continuino a divergere da quelle del resto del mondo

03/05/2018

Prospettive di mercato mensili – Maggio 2018

Guillermo Felices, Head of Research and Strategy del team MAQS – Multi Asset, Quantitative and Solutions, analizza gli eventi più importanti delle quattro settimane precedenti e ne approfondisce l’impatto sull’asset allocation soffermandosi sui cambiamenti significativi nel modello di portafoglio.

10/04/2018

Asset Allocation trimestrale – Aprile 2018

SINTESI : Quattro andamenti chiave hanno causato nervosismo sui mercati e un aumento della volatilità azionaria nel 1° trim.: i) timori per l’inflazione e per la riduzione delle misure espansive delle banche centrali; ii) un’escalation del protezionismo commerciale; iii) dati congiunturali deludenti, specie in Europa; e iv) l’aumento del rischio di una regolamentazione più stringente del settore informatico USA. / In seguito al deciso rally di gennaio, i timori d’inflazione hanno provocato una correzione a febbraio che è stata accentuata da fattori tecnici. / Protezionismo in aumento: l’amministrazione Trump ha colto i mercati di sorpresa con i nuovi dazi sui prodotti cinesi. Riteniamo che la probabilità di una grave escalation sia ancora modesta. / I dati congiunturali hanno deluso le aspettative del mercato, specie in Europa, ma i fondamentali rimangono solidi e non prevediamo una svolta ciclica nel breve periodo. Unitamente a un’inflazione ancora modesta, ciò conferma la nostra visione di un contesto macroeconomico favorevole alle azioni. / Il settore informatico statunitense è stato il motore alla base del rally delle azioni USA negli ultimi anni. Attualmente gli investitori stanno riconsiderando questa leadership di mercato, in quanto taluni colossi tecnologici rischiano di essere penalizzati da una regolamentazione più stringente.

03/04/2018

Prospettive di mercato mensili – Aprile 2018

Guillermo Felices, Head of Research and Strategy del team MAQS – Multi Asset, Quantitative and Solutions, analizza gli eventi più importanti delle quattro settimane precedenti e ne approfondisce l’impatto sull’asset allocation soffermandosi sui cambiamenti significativi nel modello di portafoglio.

22/03/2018

22 marzo, Giornata mondiale dell’acqua

BNP Paribas Asset Management esprime con forza il proprio impegno per un mondo più sostenibile. Scopri la nuova brochure GoodPlanet

Il blog ufficiale di BNP Paribas Asset Management

Tutta l'attualità finanziaria e l'analisi della gestione degli attivi

Sotto la lente

MOZ_AM_P1802031_EMD_CAMPAIGN_580x580.png

Il debito dei paesi emergenti

Competenze globali e conoscenze locali