Plant in a lightbulb

SRI – Investimenti sostenibili e responsabili

Con SRI ci si riferisce a una forma di investimento che, insieme alla ricerca di performance finanziaria, mira a generare un valore aggiunto sociale e ambientale.

 

L’SRI – Investimento Sostenibile e Responsabile (Sustainable and Responsible Investment) è l’applicazione del concetto di sviluppo sostenibile agli investimenti finanziari.

La gestione SRI, infatti, integra sistematicamente criteri ambientali, sociali e di governance societaria (ESG – Environmental, Social and Governance) nella valutazione e selezione dei titoli. Per gli Stati fra i criteri di selezione vi è, per esempio, la politica del loro governo. Per le aziende, la politica in termini di risorse umane, le attività svolte, la gestione dei propri rifiuti nel rispetto dell’ambiente, ecc.

 

Al giorno d’oggi, andiamo acquisendo sempre maggiore consapevolezza della necessità di migliorare la qualità dell’ambiente per favorire il benessere della popolazione. Ciascuno di noi, quindi, adotta quotidianamente comportamenti virtuosi.

Ma se volessimo fare di più? È possibile conseguire dei risultati positivi in termini di tutela ambientale anche attraverso l’investimento del risparmio.

BNP Paribas Asset Management investe sin dal 1997 nel settore SRI nel quale ad oggi gestisce 35 miliardi di euro (al 31/12/2017) in tutte le classi di attivo.

 

Le nostre strategie SRI

Nelle strategie SRI, le scelte del team di gestione sono indirizzate verso le società che rispettano i criteri ESG. Nei fondi SRI, cioè, agli obiettivi di ottimizzazione del rapporto tra rischio e rendimento in un dato orizzonte temporale vengono affiancate analisi collegate all’ambiente, al sociale o alla governance societaria. Le regole di base di buona gestione di portafoglio, tuttavia, rimangono invariate. Tra queste ricopre un ruolo preminente quella della diversificazione. È per questo che proponiamo dei fondi che rappresentano differenti classi di attivo e tecniche di gestione.

Le nostre strategie SRI si dividono in due grandi gruppi: best-in-class, che privilegiano i migliori emittenti in termini di pratiche ambientali, sociali e di buona governance societaria (ESG – Environmental, Social and Governance) nei rispettivi settori d’attività,  e  tematiche, che consentono di investire in società le cui attività sono legate a specifici temi sociali e ambientali. Inoltre, BNPP AM tiene conto dei criteri ambientali, sociali e di governance (ESG) nelle decisioni di investimento attinenti all’intera gamma dei fondi a gestione attiva.

 

I nostri fondi SRI

Se desideri investire in strumenti finanziari di imprese particolarmente attente alla tutela ambientale, al rispetto dei diritti umani e alla buona governance societaria, i nostri fondi SRI ti permettono di perseguire gli obiettivi di rendimento dei tuoi investimenti investendo in società in crescita nei settori fondamentali per la vita dell’uomo, per esempio quello dell’acqua.

Investi con i nostri fondi SRI per:

  • puntare ad una rivalutazione dei tuoi risparmi nel medio – lungo termine
  • approfittare del potenziale di crescita delle tematiche SRI: l’acqua, l’energia rinnovabile, l’accesso alla sanità, l’immobiliare sostenibile, ecc.
  • assicurare la coerenza degli investimenti e delle proprie convizioni favorendo le aziende o gli Stati identificati come attori dello sviluppo sostenibile

 

 

L’integrazione dei criteri ESG in tutta la gamma degli investimenti BNPP AM e le esclusioni

Oltre a proporre fondi SRI, come gestore responsabile, BNP Paribas Asset Management tiene conto dei criteri ambientali, sociali e di governance (ESG) nelle decisioni di investimento attinenti all’intera gamma dei fondi a gestione attiva.

Inoltre, per tutti gli investimenti, BNPP AM applica una serie di criteri di esclusione basati sui 10 principi del Global Compact delle Nazioni Unite – Exclusion Normative – nonché degli standard ESG specifici che devono essere rispettati dalle aziende dell’universo di investimento attive in alcuni settori sensibili in termini di impatto sociale e ambientale. Questi criteri vengono definiti nell’ambito di politiche settoriali che attualmente riguardano olio di palma, pasta di cellulosa, centrali a carbone, energia nucleare, miniere, amianto, agricoltura e tabacco. Il mancato rispetto degli standard ESG definiti da BNPP AM comporta l’esclusione delle società dall’universo di investimento dei fondi aperti (ad eccezione dei fondi che replicano un indice).

Infine, conformemente alle normative internazionali, alcuni settori come le armi controverse (mine anti-persona e munizioni a grappolo) sono esclusi da qualsiasi investimento.

Condividi questa pagina :

Scopri come puoi contribuire a uno sviluppo sostenibile

Calcola la tua impronta carbonio

Climate_Change_Focus_Inter_600x600px

10 soluzioni per contrastare i cambiamenti climatici

Sust_food_Focus_Inter_600x600px

10 soluzioni per una alimentazione sostenibile

Aqua_Focus_Inter_600x600px

10 soluzioni per preservare l’acqua

Human_Focus_inter_600x600

10 soluzioni per un mondo più sostenibile

Scopri di più sugli SRI

PUSH_lightbulb-200x200

Investire per un mondo sostenibile

Scarica la brochure SRI

PV_Global_Environment_200x200

Approfondisci le tematiche SRI

Visita il sito dedicato

PUSH_VR_girl_200x200

Scopri i nostri fondi SRI

In un mondo che cambia, investiamo anche per le future generazioni

VIDEO

Cos'è l'SRI?

scoprilo in un breve video

Parvest Global Environment

scopri il fondo in un breve video

Parvest Climate Impact

scopri il fondo in un breve video

La strategia Aqua

scopri la strategia in un breve video

Parvest SMaRT Food

scopri il fondo in un breve video

Parvest Human Development

scopri il fondo in un breve video

Un gestore responsabile

PUSH_lightbulb-200x200

Scopri di più

Visita il nostro sito corporate