L’asset manager per un mondo che cambia

Lessico finanziario

B

Backwardation

Il backwardation, indica una condizione di mercato nel quale il prezzo a termine di un contratto è inferiore al suo prezzo a pronti. In altri termini, il backwardation è una situazione nella quale la curva dei prezzi negoziabili di uno strumento è invertita (prezzi a breve scadenza superiori ai prezzi forward). La condizione inversa al backwardation è detta contango.

Benchmark

Un benchmark è un parametro di riferimento utilizzato per confrontare la performance di un portafoglio. Tale parametro è finalizzato a valutare la capacità d’investimento di un gestore (le nozioni di sottoperformance e sovraperformance sono spesso definite rispetto ad un benchmark).

Beta

Beta è la misura del rischio di mercato di un portafoglio, nella quale il mercato viene rappresentato da indici finanziari (come l’indice MSCI World) compatibili con le linee guida del portafoglio. Il Beta misura la sensibilità della performance di un portafoglio alla performance del mercato. Ad esempio, un beta di 1,5 significa che il portafoglio aumenterà dell’1,5% in presenza di una performance del mercato pari all’1%. In termini matematici, rappresenta la correlazione tra il portafoglio e il mercato moltiplicato per il loro indice di volatilità.

Bid-to-cover ratio

Il bid-to-cover ratio, o rapporto di copertura delle offerte, è un indicatore utilizzato in occasione di un’asta per valutare la forza della domanda per un dato attivo. Viene calcolato come numero di offerte idonee diviso per il numero di offerte accettate (può essere utilizzato anche il valore totale delle offerte). Maggiore è il rapporto (superiore a 2), maggiore è il successo dell’asta. Al contrario: un rapporto basso indica un’asta deludente.

Bottom-up

Bottom-up è un termine utilizzato nella gestione patrimoniale per spiegare il processo di selezione di un titolo basato sulla sua analisi individuale piuttosto che su altre considerazioni più generali (economia globale, settore, regione). Il termine opposto è top-down.

Butterfly

È una strategia opzionale realizzata in generale quando si prevede che la volatilità futura di un sottostante sia diversa dalla sua volatilità implicita. Una strategia butterfly lunga genererà un profitto se il sottostante evidenzia una stabilità del prezzo, limitando nel contempo il rischio di ribasso in caso di movimenti avversi del mercato.