L’asset manager per un mondo che cambia

Lessico finanziario

V

Valore attuale netto (VAN)

Il valore attuale netto (VAN) di uno strumento (obbligazioni o azioni) misura la somma del valore attuale di tutti i suoi cashflow futuri. Ogni valore attuale è calcolato scontando il valore atteso del cashflow per il tasso esente da rischi, più un margine che tenga conto del rischio associato. Ad esempio, il VAN di una obbligazione è la somma di tutte le sue cedole e dei rimborsi di capitale, scontata al tasso esente da rischi, più il credit spread dell’emittente.

VaR

Il VaR indica l’ammontare massimo che un portafoglio può perdere in un dato periodo di tempo e con un dato livello di confidenza. Ad esempio, un VaR di EUR 1 milione significa che nel 99% dei casi, il portafoglio non dovrebbe perdere oltre un milione di euro nei prossimi 10 giorni.Introdotto alla fine degli anni ’80, il VaR è oggi l’indicatore più utilizzato per misurare il rischio di portafoglio.

Vita Media Ponderata (WAL)

La vita media ponderata (WAL) di un prodotto cartolarizzato ne misura il tempo necessario per rimborsarne la metà del capitale. La vita media ponderata è l’indicatore più diffuso per misurare la scadenza di un prodotto cartolarizzato.

Volatilità

La volatilità di un attivo è la deviazione standard dei suoi rendimenti. In quanto misura della dispersione, valuta l’incertezza delle valutazioni degli attivi, spesso descritta come rischio. La volatilità può essere calcolata ex-post (retrospettivamente) oppure stimata ex-ante.

Volume-weighted average price (VWAP)

Il volume-weighted average price (o prezzo medio ponderato per il volume) il rapporto tra il valore complessivo negoziato e il valore complessivo negoziato in un dato periodo.Molti broker sono valutati sulla base della loro capacità di eseguire ordini a prezzi pari al VWAP o migliori.