BNP AM

L’investimento sostenibile per un mondo che cambia

Tra eventi meteorologici avversi in aumento e una popolazione globale in rapida crescita, la sicurezza alimentare è balzata in cima all’agenda politica, con una rinnovata enfasi su una produzione e un consumo alimentare più sostenibili.

Nella seconda puntata di questa serie, Ulrik Fugmann ed Edward Lees, co-responsabili del nostro Environmental Strategies Group, parlano con Andrey Zarur, CEO e co-fondatore di GreenLight Biosciences, di come la sua azienda stia utilizzando la tecnologia RNA per risolvere i problemi ambientali più urgenti che incidono sulla sicurezza alimentare e degli effetti secondari positivi che l’impiego di questa tecnologia potrebbe avere sulla biodiversità e sui cambiamenti climatici.

Guarda anche la prima parte della loro discussione, “The uncapped impact series”: agritech per la sicurezza alimentare (parte I), o ascolta il podcast The uncapped impact series with GreenLight Biosciences.

“The uncapped impact series” ti permette di conoscere più da vicino, tramite il nostro team di strategie ambientali, le aziende, che indipendentemente dalle loro dimensioni, stanno avendo un impatto importante sull’ecosistema.


Disclaimer

Le società menzionate nel presente documento, hanno solo scopo illustrativo, non sono intese come sollecitazione all’acquisto di tali titoli e non costituiscono alcuna consulenza o raccomandazione d’investimento.

Si prega di notare che gli articoli possono contenere termini tecnici. Per questo motivo potrebbero non essere adatti ad un lettore senza esperienza professionale in materia di investimenti. Qualsiasi opinione qui espressa è quella degli autori alla data di pubblicazione, si basa sulle informazioni disponibili e può essere modificata senza preavviso. I singoli team di gestione del portafoglio possono avere opinioni diverse e prendere decisioni di investimento diverse per i diversi clienti. Il valore degli investimenti e il rendimento da essi generato possono aumentare o diminuire ed è possibile che gli investitori non recuperino l’importo originariamente investito. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. L’investimento nei mercati emergenti o in settori specializzati o ristretti può presentare una volatilità superiore alla media, a causa di una forte concentrazione, di maggiori incertezze dovuta alla minore quantità di informazioni disponibili, alla minore liquidità o alla maggiore sensibilità ai cambiamenti delle condizioni di mercato (sociali, politiche ed economiche). Alcuni mercati emergenti offrono meno sicurezza della maggior parte dei mercati sviluppati internazionali. Per questo motivo, i servizi per le operazioni di portafoglio, la liquidazione e la conservazione per conto dei fondi investiti nei mercati emergenti possono comportare maggiori rischi.

Approfondimenti correlati

Come la bioscienza può aiutare a proteggere la biodiversità
2 Autori - Video
11:03 MIN
“The uncapped impact series”: agritech per la sicurezza alimentare (parte I)
2 Autori - Video
46:15 MIN
The "uncapped impact series” con GreenLight Biosciences
2 Autori - Video